skip to Main Content

Il make up giusto per il tuo viso

Siamo oltre 3 miliardi e mezzo. La metà della popolazione siamo noi: Donne!!!

Non esiste però un make up unico che ci permette di avere quel tono, quella sfumatura di ombretto oppure quel viso così definito. Questo perché la base di ogni buon make up non è il fondotinta, ma il nostro viso.

Il nostro viso è di solito più morbido, più curvy! Allora cominciamo subito a truccarci…

Il correttore e il fondotinta

Prendi una base di un colore leggermente più scuro della tua pelle. Parti applicando poco prodotto nelle parti centrali del viso e stendile uniformemente verso l’esterno. Mi raccomando, non ti dimenticare di arrivare sulle parti meno visibili del collo e la parte superiore del petto.

Controlla sempre che il prodotto, una volta steso, sia uniforme. Alcune volte può capitare che ci siano dei punti in cui il prodotto non si sia steso bene. Controlla bene sotto la luce l’uniformità del colore dopo aver steso il prodotto.

Le sopracciglia

sopracciglia make up

Il primo consiglio che ti do è quello di lavorare la forma dandole un’aspetto un po’ “squadrato”, così da risaltare rispetto alla morbidezza dei lineamenti del viso. I contrasti, siano essi di forma o di colore, sono quelli che saltano subito all’occhio.

Il colore dovrebbe essere simile a quello dei capelli. Certo è che se avete una tinta di capelli bionda ma in realtà il vostro colore è corvino, le sopracciglia non saranno poi così chiare. Cerca di schiarirle, per donarti un aspetto più naturale.

Gli occhi

E’ bene partire dal centro dell’occhio con i colori più scuri, per poi sfumare tutt’intorno. I trucchi tutto giorno sono sulle tonalità del marrone, oppure grigio-scure se vogliamo uno smoky oggi molto in voga. Mentre andremo a schiarire le tonalità verso gli arancio o i grigio-chiari all’esterno. E’ possibile usare anche gialli, bianchi non troppo candidi o rosa per effetto “nude” per le sfumature.

Un bel tocco di mascara abbondante è utile a dare lunghezza e spessore alle ciglia, ma non ti consigliamo invece l’eye-liner. Infatti per i visi morbidi è consigliato non ammorbidire o allungare le forme.

Appena sopra la palpebra superiore andiamo a marcare però il contorno dell’occhio con un marrone o comunque con colori più scuri rispetto all’ombretto.

Il fard

Prendi un fard leggermente più scuro rispetto alla tonalità della base che hai scelto e applicalo sul viso con un pennello morbido. Stendi il fard con movimenti abbastanza netti e su immaginarie linee oblique, a mettere in evidenza gli zigomi e le gote.

Ricordi il discorso delle linee rispetto alla morbidezza?

Ecco, anche qui vale lo stesso. Non ammorbidire le gote, ma allungale e snellirai il tuo viso creando luci e ombre per un make up di classe.

Le labbra e i rossetti

nude labbra

Se hai delle labbra piccole o sottili, ti consiglio di contornarle con una matita da labbra di un colore  leggermente più scuro rispetto alla tonalità di rossetto che hai scelto. I colori che ti consigliamo sono colori tenui, non troppo accesi comunque.

Se ti piacciono i glossa è meglio optare per un colore più sul rosato e poi applicare il gloss.

Se invece ti piacciono le tinte ti consiglio di usare dei colori più intensi. Infatti, questi ultimi, asciugandosi, tendono a diventare leggermente più opachi.

 

La moda vintage è sempre più presente lungo tutto lo stivaleLeggi questo articolo se vuoi un trucco pin up anni 50 perfetto?

 

Hai dei consigli o vuoi condividere le tue esperienze? Commenta o condividi con noi e con la nostra comunity il tuo curvy style.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top